Dove sono finiti gli idraulici polacchi?

L’immigrazione dai paesi ex comunisti verso il resto d’Europa sta finendo – Il Post

Nel 2004, quando otto paesi dell’Europa orientale furono ammessi nell’Unione Europea, in Francia e Regno Unito si diffuse il timore del cosiddetto “idraulico polacco”, una figura simbolica, utilizzata spesso dalle destre europee per simboleggiare un grande fenomeno sociale: l’arrivo nell’Europa occidentale di milioni di immigrati provenienti dai paesi ex comunisti in cerca di lavoro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*