Eccola di nuovo !

di Gianguido Palumbo.

https://www.youtube.com/watch?v=EB1M6AbQkl8  dei Rokes  : nel 1967 un disco a 45 giri di 50 anni fa. Eccola di nuovo era una cover di Here comes my baby di Cat Stevens, con i testi in italiano scritti da Giuseppe Cassia e Mogol.

Con il 2018 si celebreranno i 50 anni  del ’68, in tutto il mondo o quasi ( non in Africa, in Asia, in Groenlandia, o in Russia ! ) e quindi in realtà solo e soprattutto in Europa e in parte in America. Ne riparleremo anche noi in un prossimo Editoriale verso maggio.  Intanto in questo primo Editoriale dell’anno ho pensato improvvisamente di dedicare la canzone cantata dal gruppo inglese dei Rokes  ( che ricordo bene anche se avevo appena 14 anni e mezzo ) a Mondita ed al suo-nostro sito Periodico nazionale on line dell’Italia interetnica, che ha compiuto un anno e da oggi affronta il suo secondo.

Cinque anni fa, nell’autunno del 2012, dopo appena un anno dalla nascita dell’associazione MONDITA, creata da 11 persone di 8 Paesi diversi, tutti molto giovani tranne me, per raccontare l’associazione scrissi una specie di favola che valorizzava il nome speciale e originale Mondita, come fosse una bambina. Eccola di nuovo…..

Mondita ha appena un anno, ma lei stessa non se ne rende conto : è ancora troppo piccola. E’ nata in Italia, in quella strana penisola in mezzo al Mar Mediterraneo, in mezzo al Mondo fra Occidente e Oriente, fra Nord e Sud. Dei genitori non si sa quasi nulla se non che forse ne ha avuti molti, tanti, tutti. O forse è figlia proprio d’Italia e Mondo : Lei madre un po’ apprensiva quanto generosa e amorosa, Lui padre grande e complicato ma pronto a tutto. Papà e Mamma sono orgogliosi di…Mondita. Ma gli altri e le altre la guardano in modo strano o almeno così le sembra. Già il nome suscita un certo stupore nella penisola mediterranea dove si è perso il gusto e l’abitudine a nomi insoliti che non siano quelli inventati da programmi tv. Basterebbe che qualcuno cercasse e studiasse appena un po’ per scoprire che in Asia, in India in particolare ma anche in America Latina, quel nome è molto usato da anni e forse da secoli. A lei piace molto chiamarsi Mondita.

Le piace il suono e le piace il senso che quel suono sembra emanare, come di un insieme di serietà iniziale ( MON ) e di leggera squillantezza finale ( DITA ). Ma lo sguardo degli altri non è fatto solo di dubbi per il nome della Bambina di appena un anno ma anche e soprattutto di stupore per come è fatta, corpo e viso, e per come si comporta.

I suoi capelli lunghi sono di tanti colori diversi, quasi che ogni singolo capello sia cresciuto di una sfumatura diversa dall’altro per creare un arcobaleno molto più ricco di quelli del cielo illuminato  dopo una grande pioggia. Il viso è tondo, proprio tondo come una pallina, come il mondo : un cerchio segnato dagli occhi, dal naso e dalla bocca. L’iride degli occhi tondi anch’essi, è come il riflesso dei capelli : mille colori che cambiano alla luce, la penombra o il buio. Il naso è piccolo e misurato, la bocca è rosata con due labbra equilibrate. La pelle del viso cambia con la luce del sole passando di ora in ora da un bianco pallido di luna ad un rosso acceso di mezzogiorno ad un giallo e rosato di prima mattina verso un bruno la sera.

Non si può dire che sia una bambina Bianca o Nera o Gialla o Rossa: è…  Mondita

Non solo i capelli e gli occhi variopinti, alla Bambina piace molto vestirsi sempre coloratissima, dalle scarpe ai cappellini, comprese le calze, i pantaloni, le gonne, le camice, i maglioni, i giacconi e  le sciarpe. La guardi e tutti quei colori dei capelli, degli occhi, del viso e dei vestiti ti mettono allegria. E il suo carattere, il suo modo di fare e di parlare ? Beh, parla molto e soprattutto parla tutte le lingue del mondo, davvero ! Può capire e comunicare con chiunque di qualsiasi Popolo e Paese. Ascolta tutti e gioisce degli incontri. E’ allegra senza essere stupidamente contenta. E’ pronta a tutto senza essere stupidamente incosciente. E’ generosa senza essere stupidamente eroica. E’ comunque ancora una Bambina  senza essere stupidamente una falsa donna adulta.

Come crescerà, chissà ? E’ Mondita !

Dopo sei anni di vita dell’Associazione ( con la quale abbiamo organizzato diverse iniziative di Comunicazioni nazionali e locali ) ed alla fine di questo primo anno di MONDITAreview, assieme a Marco De Cave ( uno dei giovanissimi fondatori che ringrazio personalmente tanto e con il quale in particolare nell’autunno del 2016 abbiamo avuto l’idea di sperimentare un Periodico nazionale on line dal sito della nostra piccola associazione ) abbiamo riflettuto molto: continuare, perché, come, cambiare, concludere l’esperienza -esperimento ?

In un’Italia sempre più contraddittoria in tutti i sensi e ambiti, che oscilla paurosamente fra un estremo ad un altro di eccellenze e successi specifici e fallimenti e crisi, che purtroppo di fronte alle vere angosce internazionali e nazionali si arrocca sempre più rischiando una deriva xenofoba razzista e neofascista, non era e non è facile e neanche incoraggiante promuovere i valori e la concretezza della Società Multi e Interetnica, l’Inter Cultura, il Meticciato, la Convivenza matura di popoli e culture, che invece sono indiscutibilmente la vera e profonda caratterizzazione antropologica, storica, culturale e sociale del nostro Paese da millenni, dai primi arrivi di “genti” dal mare e da terra, almeno da 10mila anni.

NOI di MONDITAreview abbiamo provato per un anno a raccontare, a riflettere, a fornire dati ed esperienze, ad occuparci di quasi tutti gli aspetti della vita nazionale multi etnica fatta di Economia, Imprese e Lavori, di Città che soffrono e sperimentano, di Salute e Medicina, di Sport e di Cucine, di Letteratura, di Arte, Cinema, Musica, Teatro, di Fedi e Religioni, di Politica, di relazioni internazionali e Cooperazione, di Psicologia Sociale.

450 articoli originali scritti gratuitamente ma professionalmente ogni settimana e mese da quasi 20 persone ( io e Marco inclusi ) di origine, età, genere, storia, residenza, idee, diverse ma accomunate dalla passione e convinzione dell’importanza della comunicazione di un’idea : il valore della Società MultiEtnica Italiana ( e non solo ) passata, presente e futura.

Amici e amiche che ringraziamo moltissimo per la loro partecipazione che continuerà anche nei prossimi mesi del 2018 per la maggior parte di loro : altri-e proveremo a coinvolgerle.

Il sito Periodico nazionale è stato visitato nel 2017 oltre 200mila  volte ( 214.500 ), da lettori curiosi di tutta Italia con una media di circa 50 visite per ogni articolo con punte di 2000 e molti altri con 150 visite. Non sono poche quasi 215mila visite in un anno ma potrebbero essere molte di più se MONDITAreview fosse condivisa in rete molto di più, più promossa e pubblicizzata.

Il Periodico ancora non ha pubblicità ma vorremmo provare ad averne qualcuna nella testata per avere anche piccoli finanziamenti per rafforzare la Redazione e iniziare a professionalizzarla meglio.

MONDITAreview è unica nel panorama italiano perché racconta e non è “militante” o puro organo di informazione “sindacale” o istituzionale come tanti altri : lo abbiamo creato apposta perché in Italia non esisteva un Mensile On Line sull’Immigrazione e l’Italia Multi Etnica come quello che abbiamo realizzato.

MONDITAreview è unica e preziosa ma ancora non lo hanno capito bene Dirigenti di Istituzioni nazionali, Dirigenti Politici, Professori e Ricercatori.

Proveremo ad estendere la nostra lista di contatti cui inviare la NewLetter mensile, a condividerla molto di più in rete assieme a chi scrive gli articoli, proveremo a trovare qualche ente pubblico o privato interessato ed adatto a farsi pubblicità nel nostro sito, senza modificarne la natura.

Sperimenteremo alcune novità : 

-una nuova Rubrica a tempo dedicata alle ELEZIONI politiche ( con dati, programmi, interviste, riflessioni ) senza alcuna indicazione di voto.

-un’altra nuova dedicata alle STORIE individuali di cittadini italiani di origine straniera

-video nel YouTube MONDITA Channel

GRAZIE A TUTTI-E VOI che lo visitate e speriamo lo leggiate e magari scrivendoci vostre impressioni e idee per migliorarlo o pareri in merito ai diversi argomenti e immagini che vi proporremo.  review@mondita.it

BUON 2018

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*