Francia: legge più dura su immigrati

La Francia vota una legge più dura sugli immigrati

Il primo passo è stato fatto. Ora viene il difficile. La nuova, più dura, legge francese sugli immigrati ha superato l’esame dell’Assemblée Nationale: 228 voti a favore, 139 contro, 24 astenuti. Soprattutto, un solo “frondista”: Jean-Michel Clément è stato l’unico deputato della maggioranza a votare contro il provvedimento, ed è uscito da La République en Marche (Lrm), il movimento fondato dal presidente Emmanuel Macron.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*