Made in ImmigrItaly

Agricoltura, il made in Italy trainato dagli immigrati. Senza di loro il Nord rischia la paralisi

in riproduzione…. Le bottiglie di Barolo? Rischierebbero di diventare una rarità. Le mele del Trentino ce le potremmo dimenticare e anche le pesche Igp di Verona, il mais mantovano per la polenta e il latte per il Parmigiano. Se dalle campagne italiane sparissero i lavoratori stranieri, il made in Italy agricolo subirebbe un colpo mortale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*