CONfusion: un coro multietnico nel Mugello

di Anna Palumbo.

Esattamente un anno fa in Toscana, Mugello, la visual artist e cantante Benedetta Manfriani  incontra Arianna Felicetti, responsabile del Centro di documentazione interculturale di Progetto Accoglienza. Benedetta parla con Arianna di un suo sogno. Le due iniziano a lavorare insieme e da questo incontro nasce il progetto del Coro CONFusion, promosso dalla rete Sprar del Mugello.

L’idea era questa: creare un Coro formato da Migranti e da Cittadini del luogo, che settimanalmente lavorasse sul repertorio popolare delle diverse tradizioni musicali, e periodicamente si esibisse in concerti pubblici coinvolgendo le varie comunità straniere del territorio.

Arianna oggi me ne parla con l’entusiasmo e con la passione che anima chi lavora nell’ambito sociale e crede davvero che sia possibile creare una società in cui l’incontro di molte identità generi ricchezza per tutti. Mi parla della tenacia che lei e Benedetta hanno dovuto convogliare in questo progetto che l’Associazione Progetto Accoglienza realizza al “Villaggio La Brocchi”.

Benedetta è riuscita a creare il Coro e lo conduce con grande professionalità, richiedendo impegno e continuità a ciascuno dei partecipanti. Oggi il Coro è composto da 25 cantanti, oltre la metà provenienti dall’africa sub sahariana, ma ha visto transitare in un anno circa 60 persone. Cantare insieme ha creato conoscenza tra i partecipanti, ma ha cambiato anche il territorio nel quale si realizza, la musica e il ballo accolgono chi è straniero e accolgono chi si sente invaso.

Ma la novità del coro CONfusion è anche quella di eseguire un repertorio del tutto originale frutto della contaminazione. Per questo motivo Arianna e Benedetta hanno lavorato con artisti e musicisti, come Daniela Fantechi, compositrice contemporanea, che ha rielaborato un canto tradizionale nigeriano e lo ha trasformato in una musica nuova, attraverso la contaminazione dei generi.

Musica da ascoltare, musica da vivere.

I prossimi appuntamenti da segnalare sono il 30 settembre a Firenze al Parco delle Cascine nell’ambito del Festival Sound and Bike a cura di Tempo Reale. Per avere notizie e aggiornamenti sul coro è possibile consultare la pagina FB dell’ Associazione Progetto Accoglienza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*