Idee Infestanti

di Gianguido Palumbo. 

L’ISPI (Istituto per gli studi di politica internazionale di Milano) ha fatto sapere che negli ultimi 4 mesi ogni 5 immigrati arrivati in Italia uno è morto o disperso in mare ! Il report aggiornato dell’ Ispi dice che, in termini assoluti, almeno 867 migranti sono risultati morti o dispersi negli ultimi 4 mesi sulla rotta Libia-Italia: 8,1 morti al giorno. In questi quattro mesi ( da giugno a settembre ) del Governo Salvini-DiMaio, il tasso di mortalità è stato del 6,8%. Più che triplo rispetto al tasso di morte medio nel Mediterraneo centrale nel 2014-2017 ( 2,1%).  COMPLIMENTI !

Il Sig Bonisoli, Ministro della CULTURA di questo Governo, ha dichiarato pochi giorni fa a Palermo che gli Immigrati possono essere come le Piante Infestanti se non si acclimatano velocemente e bene.

A Milano domenica 30 in Piazza Duomo c’erano almeno 25mila cittadini contro il Razzismo con lo slogan INTOLLERANZA ZERO, e a Roma lo stesso giorno a Piazza del Popolo c’erano oltre 50mila persone per la manifestazione nazionale del PD e hanno parlato diversi rappresentanti di categorie per la prima ora e poi il Segretario Martina ha ripetutamente sottolineato il tema dell’Immigrazione

INFESTANTI ?

possono essere le piante che crescono dappertutto ( anche nella mia terrazza con 300 piante ce ne sono alcune piccole che si riproducono ovunque ma non portano malattie o creano problemi alle altre se non per acqua e spazio e quindi le tolgo regolarmente).

INFESTANTI possono essere le idee e comportamenti che si diffondono fra i cittadini di un Paese per imitazione o per incoraggiamento come purtroppo sta succedendo in Italia da mesi con troppi casi di violenza di intolleranza verso cittadini stranieri.

INFESTANTI però possono essere anche dei cittadini IN FESTA che si riuniscono per stare assieme, per divertirsi, per ballare, o per maniFestare per qualcosa o contro qualcos’altro..come per esempio le migliaia di persone a Milano e a Roma : erano proprio INFESTANTI…..speriamo !

Caro Ministro dell’ InCultura ( accanto al Ministro delle Interiora abbiamo il Ministro dell’InCultura  e accanto il Ministro del Dislavoro e del SottoSviluppo  e tutti sarebbero coordinati da uno SPREMIER ) provi lei ad “acclimatarsi” bene nell’Italia 2018 per non diventare proprio lei un Ministro Infestante che sparge Semi di odio, di intolleranza, di razzismo occulto o meno, favorendo appunto la diffusione di idee, di comportamenti, di regolamenti, di leggi regressive e contrarie ad un Mondo ed una Società InterEtnica contemporanea.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*